Rolls Royce presenta l’auto più costosa di sempre

31 Maggio 2017, di Mariangela Tessa

Dopo quattro anni di lavoro, la Rolls-Royce ha alzato il velo sull’auto che potrebbe entrare nella storia come l’auto più cara al mondo. Si chiama Sweptail ed è un modello modello unico ispirato agli anni 20 e 30 ma rivisitato in chiave moderna.

Realizzata su commissione per un facoltoso appassionato del marchio, il proprietario del gioiello, presentato un paio di giorni fa a Villa d’Este sul lago di Como, potrebbe  aver sborsato, in base a rumors non confermati, la cifra di  11,5 milioni di euro.

Si tratta di un coupé a due posti, tetto panoramico di cristallo per illuminare a giorno l’abitacolo rivestito di pregiate varietà di ebano e pelle. Ad arricchire  l’auto, l’orologio di bordo cesellato in legno Macassar.

Per quanto riguarda invece il design esterno, diversi gli storici modelli Rolls a cui si ispira Sweptail. Tra questi la Phantom I Round Door by Jonckheere, la Phantom II Streamline Saloon by Park Ward, la Gurney Nutting Phantom II Two Door Light Saloon e la Park Ward 20/25 Limousine Coupé.

Non manca l’iconica griglia Phanteon: più grande di quella di tutte le Rolls-Royce di epoca moderna, è stata fresata da un unico pezzo di alluminio e lucidata a mano per una finitura a specchio e poi incorniciata da un profilo di alluminio spazzolato.