Rolex Explorer II: il tempo ai confini del mondo

2 Agosto 2021, di Elisa Copeta

Rolex presenta l’Explorer II di nuova generazione progettato per adattarsi agli ambienti più estremi 

 

L’Explorer, realizzato in collaborazione con alpinisti leggendari, nasce sul tetto del mondo: il suo laboratorio naturale è l’Himalaya e più precisamente il suo punto più alto, l’Everest. L’iconico modello di Rolex si è evoluto negli anni per rispondere alle necessità degli esploratori, adattandosi agli ambienti più estremi dove il controllo del tempo è una questione di sopravvivenza. Presentato per la prima volta nel 1971, l’Oyster Perpetual Explorer II si è rivelato essenziale nell’equipaggiamento di chi si avventura ai confini della Terra.

Le caratteristiche. L’Oyster Perpetual Explorer II di nuova generazione ha una cassa di 42 mm di diametro impermeabile fino a 100 metri di profondità. La carrure è ricavata da un blocco massiccio di acciaio Oystersteel, una lega particolarmente resistente alla corrosione.

Sul quadrante laccato bianco spiccano gli indici con rivestimento nero mediante tecnica PVD (Physical Vapour Deposition) e le lancette delle ore, dei minuti e dei secondi laccate nere che presentano una finitura opaca. La lancetta 24 ore mantiene il suo caratteristico colore arancio che, dal 2011, è anche il colore dell’iscrizione ‘Explorer II’. Grazie alla sua visualizzazione 24 ore costituita dalla lancetta supplementare arancio e dalla lunetta graduata, questo modello permette di distinguere le ore del giorno da quelle della notte, un’opzione utile negli ambienti sotterranei o nelle regioni polari dove a sei mesi di luce seguono sei mesi di buio.

Inoltre, l’Explorer II utilizza la visualizzazione Chromalight ottimizzata: quando si trova in un ambiente buio, il bagliore blu emesso dagli indici e dalle lancette mantiene la sua intensità più a lungo grazie alla sostanza luminescente che viene utilizzata. 

Il calibro. L’Explorer II è dotato del calibro 3285, un movimento all’avanguardia animato da un modulo di carica automatica con rotore Perpetual che vanta una riserva di carica di circa 70 ore. Il nuovo design conferisce a questo orologio linee che rimangono fedeli all’estetica storica dei suoi predecessori. L’Oyster Perpetual Explorer II è abbinato a un bracciale Oyster in acciaio, con chiusura di sicurezza Oysterlock, che si distingue per la sua robustezza. Come ogni Rolex, questo modello ha la certificazione di Cronometro Superlativo.

Prezzo: 8.150 euro

 

L’articolo integrale è stato pubblicato sul numero di luglio del magazine Wall Street Italia.