RENAULT-SAMSUNG: SALTA L’ACCORDO

29 Marzo 2000, di Redazione Wall Street Italia

Fumata nera per le trattative tra Renault e Samsung sul futuro delle attività auto del gruppo coreano.

Lo ha annunciato oggi la casa francese precisando che i negoziati, ripresi all’inizio della settimana ”non si sono conclusi in modo soddisfacente per le due parti”.

Renault, comunque, sostiene che probabilmente vi sarà un altro round di negoziati prima del 31 marzo, data della scadenza dell’esclusività dei negoziati per Samsung Motor, ma precisa che non intende rinnovare negoziati esclusivi al di là del 31 marzo.

Renault, già presente in Asia con la Nissan, aveva presentato all’inizio del mese un’offerta che valutava Samsung Motor 450 milioni di dollari, una cifra che i creditori della casa automobilistica, che è in amministrazione controllata, giudicano insufficiente.

Secondo il progetto francese, Samsung Motor sarebbe acquisita da una nuova societa’ di cui Renault deterrebbe il 70% e il resto il gruppo coreano. Per rilanciare Samsung Motor Renault ha previsto che la società investa complessivamente 500 milioni di dollari, di cui 335 di capitale iniziale e il resto distribuito in quattro anni.