Buffett dona 4 miliardi di dollari, così oltre metà delle sue azioni Berkshire vanno in beneficenza

16 Giugno 2022, di Luca Losito

Warren Buffett, noto finanziere Usa, a capo della Berkshire Hathaway, aggiunge un nuovo tassello alla sua ben nota attività filantropica, donando circa 4 miliardi di dollari alla Bill & Melinda Gates Foundation Trust e ad altri quattro enti di beneficenza.

Berkshire Hathaway, che il finanziere americano gestisce dal 1965, ha affermato che la donazione comprende circa 14,4 milioni di azioni di classe B, il cui prezzo di chiusura martedì era di $ 277,64.

A chi vanno i 4 miliardi di dollari di Buffett

Del totale, undici milioni di azioni andranno alla Bill & Melinda Gates Foundation e 1,1 milioni alla Susan Thompson Buffett Foundation, fondazione che prende il nome della defunta prima moglie del finanziere. Altre 770.000 azioni andranno anche a ciascuno dei tre enti di beneficenza gestiti dai figli di Buffett, Howard (che ha recentemente incontrato il presidente ucraino Zelensky), Susan e Peter: la Howard G. Buffett Foundation, la Sherwood Foundation e la Novo Foundation.

La mossa ricalca esattamente quanto fatto dal finanziere un anno fa, quando il 23 giugno del 2021 aveva donato lo stesso ammontare di denaro agli stessi enti. In quell’occasione, Buffett, 91 anni, aveva ribadito, il suo impegnato, preso nel 2026, a donare tutte le sue azioni Berkshire Hathaway, oltre il 99% del suo patrimonio netto, alla filantropia. “Ora, mi trova a metà strada” aveva dichiarato un anno fa.

L’ammontare donato in sedici anni è pari a circa $45,5 miliardi di dollari. Nonostante le donazioni, Buffett possiede ancora circa il 16% di Berkshire Hathaway e controlla circa un terzo dei voti.