PIR, Rosati (Zenit SGR ): “Speriamo governo capisca danni che ha fatto”

8 Aprile 2019, di Alessandro Chiatto

Secondo quanto stabilito dalla nuova legge finanziaria, dal primo gennaio 2019 per poter usufruire dei PIR, gli investimenti devono “sottostare a delle ulteriore indicazioni, che allo stato attuale non sono calabili nella realtà”. Il risultato, dice l’amministratore delegato di Zenit Sgr Marco Rosati è che ora come ora “è impossibile per noi gestori aprire un Piano Individuale di Risparmio per un cliente che volesse farlo”.

“È un grande peccato, chiaramente”, dice l’AD al Salone del Risparmio 2019. “Speriamo che il legislatore si renda conto del danno che ha fatto con le migliori intenzioni”, quelle di stimolare l’attività e gli investimenti verso le Piccole e Medie Imprese. “È assolutamente necessario un passo indietro”, secondo quanto riferito dal manager ai microfoni di Wall Street Italia (vedi video dell’intervista integrale sotto). Chi ha suggerito queste soluzioni “non aveva le idee chiare”.