PIAZZA AFFARI: OTTIMO IL PASSO DI ENI

18 Aprile 2000, di Redazione Wall Street Italia

E come il resto d’Europa, è positiva (anzi: resta positiva) anche Piazza Affari.

Alle 14 ora italiana la Borsa di Milano si aggrappa al segno più sperando in un’apertura positiva negli Usa a cui rispondere avendo già preso un po’ di velocità.

Dunque, l’indice Mibtel segna +0,53%; il Mib30 è a +0,67%.

Da segnalare il passo di carica tenuto da Eni, in crescita dell’1,66% a 5,20 euro (un euro vale 1936,27 lire). Il titolo è sensibile alle voci sulle dimissioni al vertice ventilate nelle ultime ore.

Voci di cambiamenti di poltrona anche a mediaset, che sale dell’1,37% a 16,4 euro. Ritorna positiva Telecom, +0,74%, mentre Tim, deprezzatissima, continua a cedere e ora si trova a -1,74% a 10,42 euro.

Abbastanza contrastate le banche: nel comparto merita la menzione Banca di Roma, che si apprezza del 3,23% a 1,15 euro. Positive anche San Paolo Imi, Unicredito e Banca Intesa, sulla scia delle ottime stime per i risultati del 2000. Bene anche Mediobanca, con +1,4%.