PIAZZA AFFARI, MOVIMENTO SUI BANCARI

16 Giugno 2000, di Redazione Wall Street Italia

A Piazza Affari il Mibtel cresce dello 0,22, il Mib30 dello 0,32%. Il Midex resta in territorio negativo per lo 0,13%.

Il mercato è cauto, tuttavia c’è gran movimento nel settore bancario: perchè si tratta di titoli difensivi, buoni soprattutto quando la bussola non dà un orientamento preciso; perchè anche all’estero, in Germania, ritorna l’interesse sulle voci di trattative fra Dresdner e Commerzbank; perchè a poche ore dalla vendita della quota Comit in Mediobanca anche in Italia si sta ridisegnando il profilo dell’intero comparto.

All’indomani del passaggio dell’8,91% di Mediobanca da Comit a mani amiche di Via Filodrammatici (il controvalore complessivo della compravendita ammonta a 475,9 milioni di euro; un euro vale 1936,27 lire), il titolo Banca Intesa sta andando alla grande- Il rialzo è dell’1,56% a 4,44 euro. Invariate le Comit che incassano la plusvalenza. Bene Mediobanca a 9,76 euro (+0,98%).

Nel resto del listino si segnala Enel con +1,03% a 4,53 euro.