PER L’AREA DELL’EURO INFLAZIONE AL 2%

13 Marzo 2000, di Redazione Wall Street Italia

Timori per l’inflazione nel vecchio Continente legato alla moneta unica europea.

Secondo un rapporto della Commissione europea che verrà discusso e reso noto domani a Strasburgo, l’inflazione nell’area euro potrebbe superare la soglia del 2%.

Le cause, da tempo in realtà note, sono quelle dell’impatto contemporaneo del rialzo del prezzo del petrolio e del deprezzamento della moneta unica europea.

Secondo la Commisione “anche se il quadro è più incerto e meno roseo, resta favorevole”.

Intanto questa mattina la moneta europea ha aperto le contrattazioni a 0,9690 nei confronti del dollaro, pari a 1998,21 lire.