NEXTEL BATTE ASPETTATIVE NEL PRIMO TRIMESTRE

26 Aprile 2000, di Redazione Wall Street Italia

Nextel (NXTL) uno degli operatori di telefonia cellulare negli Stati Uniti, ha registrato nel primo trimestre perdite inferiori alle aspettative, grazie al forte aumento degli abbonati.

Le perdite ammontano a 279 milioni di dollari pari a 83 centesimi per azione, mentre i principali analisti avevano presvisto 95 centesimi per azione.

Un miglioramento si nota anche confrontando le perdite del primo trimestre del 2000 con il primo del 1999. Un anno fa la società segnava un passivo di 439 millioni di dollari, ovvero 1,66 dollari per azione.

Nextel registra invece un aumento del 63% per quanto riguarda le entrate, che sono arrivate a 1,08 miliardi di dollari.