07:14 venerdì 26 Maggio 2023

Wall Street: il trend della settimana con data X imminente. Futures in calo

Wall Street si avvia a concludere la settimana contrastata, sulla scia dei timori per l’avvicinarsi della data X del 1° giugno, giorno in cui in cui gli Stati Uniti, in assenza di un innalzamento o sospensione del tetto sul debito Usa, faranno default per la prima volta nella loro storia.

Su base settimanale, il Dow Jones e lo S&P 500 si avviano a riportare un trend in calo rispettivamente di quasi il 2% e l’1%.

Il Nasdaq è orientato invece a riportare un rialzo dello 0,3%.

Nella sessione della vigilia, il Nasdaq Composite è balzato dell’1,7% sulla scia del rally scatenato del titolo Nvidia, che ha chiuso con un rialzo del 24%, chiudendo al nuovo record della storia, oltre i 379 dollari.

Il rally di Nvidia ha avuto un effetto domino sui titoli delle società che scommettono sull’intelligenza artificiale e in generale sui titoli hi-tech.

Lo S&P 500 ha chiuso in rialzo dello 0,9%, mentre il Dow Jones è sceso dello 0,1%, in parte scontando il calo del titolo Intel, pari a circa il 5,5%.

Tra i titoli, bene anche Best Buy, in progresso di oltre il 3% dopo la pubblicazione di una trimestrale migliore delle attese.

Alle 7.10 circa ora italiana, i futures sul Dow Jones scendono dello 0,12%, i futures sullo S&P 500 scendono dello 0,17%, mentre i futures sul Nasdaq arretrano dello 0,16%.

Anche nella giornata ieri è stata fumata nera nelle trattative tra il presidente degli Stati Uniti Joe Biden e lo Speaker repubblicano della Camera Kevin McCarthy.

McCarthy ha annunciato che le controparti non sono riuscite a raggiungere ancora un accordo per alzare o sospendere il tetto sul debito Usa ed evitare dunque il default degli Stati Uniti.

Breaking news

18/07 · 17:40
Piazza Affari in rialzo dopo la Bce, balzo di Iveco

Piazza Affari chiude in rialzo nel giorno della Bce. Euro/dollaro in calo e spread Btp-Bund stabile. In serata focus sui conti di Netflix

18/07 · 16:38
Wall Street, apertura mista dopo il record del Dow Jones: S&P 500 guadagna lo 0,21%

Apertura contrastata a Wall Street con il Dow Jones ai massimi storici e il Nasdaq in ripresa dopo la peggiore seduta dalla fine del 2022. Il rimbalzo dei titoli tech è stato favorito dai buoni risultati trimestrali di Taiwan Semiconductor (Tsmc).

18/07 · 15:38
BCE, Lagarde ribadisce l’obiettivo del 2% di inflazione a medio termine

Christine Lagarde, presidente della BCE, ha riaffermato l’impegno della Banca Centrale Europea a mantenere l’inflazione al 2% a medio termine, sottolineando l’approccio guidato dai dati per le decisioni sui tassi di interesse.

18/07 · 15:19
Ford investe 3 miliardi di dollari per ampliare la produzione del Truck Super Duty

Ford Motor Company ha annunciato un investimento di 3 miliardi di dollari per aumentare la produzione del suo truck Super Duty, utilizzando anche un impianto in Canada originariamente destinato alla produzione di veicoli elettrici. Parte dei fondi sarà destinata all’Assembly Complex di Oakville, Ontario.

Leggi tutti