Ue: via libera a 900 milioni di euro all’Ungheria

di Alessandra Caparello
23 Novembre 2023 15:47

L’esecutivo dell’Unione Europea ha approvato  900 milioni di euro (1 miliardo di dollari) di pagamenti anticipati all’Ungheria nell’ambito della quota finora congelata dei fondi per la ripresa economica, mentre il blocco cerca di superare il veto di Budapest agli aiuti all’Ucraina.

L’esecutivo dell’UE con sede a Bruxelles, la Commissione europea, ha escluso l’Ungheria dagli stimoli economici post-pandemia del blocco a causa delle preoccupazioni per la corruzione e per i passi indietro sui controlli e gli equilibri democratici sotto il veterano Primo Ministro Viktor Orban.