Trump nega di aver concordato il taglio dei dazi con la Cina

8 Novembre 2019, di Alberto Battaglia

Lo si era sospettato già ieri, quando l’annuncio cinese sull’accordo condiviso sul taglio in più fasi dei dazi non era stato in nessun modo confermato da fonti statunitensi. Oggi il presidente Usa, Donald Trump, ha sciolto in parte i dubbi tirando il freno sulla presunta intesa fra le due potenze. Secondo Trump questa intesa non c’è e sarebbe Pechino a spingere perché i dazi si riducano. Il presidente lo ha detto in partenza dalla Casa Bianca per un viaggio in Georgia.