Schaeuble: la politica monetaria accomodante incentiva risk taking

21 Giugno 2017, di Alberto Battaglia

“Sono fra quelli che avrebbero accolto le basi per uscire dalla politica monetaria ultramorbida”, in quanto il rischio della deflazione nell’Eurozona è “definitivamente bandito”: lo ha detto il ministro delle Finanze tedesco Wolfgang Schaeuble. Più la politica monetaria accomodante prosegue, ha detto il ministro, più crescono i rischi “di effetti collaterali indesiderati”.

Ad esempio la crescita dell’appetito di rischio degli investitori potrebbe diventare “eccessiva”, a causa dei bassi rendimenti del mercato dei capitali; inoltre, a causa della mancanza di pressione disciplinare mercati, alcuni Paesi potrebbero tardare nell’approvazione delle riforme strutturali.