Petrobras, Ceo Parente si dimette a sorpresa: titolo crolla in borsa

1 Giugno 2018, di Alberto Battaglia

Le azioni della compagnia petrolifera statale brasiliana Petrobras sono in calo del 16,75%, in seguito alla notizia delle inaspettate dimissioni dell’amministratore delegato, Pedro Parente. Il 65enne manager è stato contestato da manifestazioni di piazza in seguito al rincaro dei prezzi del carburante, frutto delle politiche libero-mercantiste dello stesso Parente.

I mercati finanziari, tuttavia, ritenevano il manager fra i principali fautori della ripresa della società dopo lo scandalo di corruzione Autolavaggio, la cui portata è stata paragonata a una tangentopoli brasiliana.