Coronavirus, il sindaco di Milano Beppe Sala fa autocritica: “Errore rilanciare #milanononsiferma”

23 Marzo 2020, di Alberto Battaglia

“Il 27 febbraio in rete circolava il video #milanononsiferma: forse ho sbagliato a rilanciarlo, ma in quel momento nessuno aveva compreso la veemenza del virus. Accetto le critiche, ma non tollero che qualcuno possa ancora marciarci su per scopi politici”: è quanto ha dichiarato il sindaco di Milano, Beppe Sala, nel corso della trasmissione Che tempo che fa, su Rai 2.

“Io sono qui 7 giorni su 7 a fare la mia parte. A Milano pensiamo alle persone attraverso misure che confermano il nostro spirito solidaristico, come l’apertura dell’Hotel Michelangelo in Stazione Centrale a disposizione delle autorità sanitarie. Quando si lavora si sbaglia, per questo appena ci siamo accorti che la riduzione delle corse dei mezzi pubblici del 50% chiesta da Regione Lombardia causava più assembramenti, le abbiamo riportate al 75%”, ha dichiarato Sala.