Borse europee prendono fiato dopo tre sedute in rialzo

12 Novembre 2020, di Mariangela Tessa

Dopo tre sedute di fila in rialzo, i listini europei hanno aperto le contrattazioni odierne in frenata. Nelle prime battute di contrattazione, il Ftse Mib cede lo 0,25%, mentre il Cac40 lo 0,64% e il Dax sono lo 0,9%. Il peggioramento costante dei numeri della seconda ondata di pandemia in tutto il mondo preoccupa gli investitori.

Sull’obbligazionario, prosegue il collocamento del BTp Futura, mentre il Tesoro offre in asta oggi anche BTp a medio e lungo termine per 6 miliardi di euro. In calo, intanto, lo spread BTp/Bund sotto quota 120 punti.

Dopo il rally dei giorni scorsi, il petrolio continua a salire: il Wti scadenza dicembre sale dello 0,58% a 41,63 dollari, mentre il Brent gennaio cresce dello 0,43% a 44.