BCE: cresce il credito a imprese e famiglie

26 Novembre 2015, di Alessandra Caparello

FRANCOFORTE (WSI) – In netto miglioramento la crescita del credito bancario alle imprese e famiglie dell’Eurozona. A rivelarlo il rapporto mensile della Bce che evidenzia come la crescita sia particolarmente favorevole soprattutto per le imprese, che ad ottobre hanno assistito a un’espansione dei prestiti arrivando a +0,5% su base annua, a fronte del + 0,1% di settembre.

In accelerazione anche il credito alle famiglie che registra un + 1,7%, un decimale in più rispetto al mese precedente. Soprattutto i mutui per l’acquisto della prima casa sono cresciuti del 2% rispetto all’1,8% del mese di settembre.

In base ai dati della BCE inoltre, il credito bancario al settore privato ha segnato una crescita annua dello 0,9% rispetto allo 0,7% del mese precedente, mentre il generale aggregato monetario M£ si è assestato a +5,3% a ottobre contro il +4,9% di settembre.

Tutti questi dati dimostrerebbero per la Bce che le misure di stimolo all’economia che ha varato la banca centrale europea guidata da Mario Draghi stanno lentamente transitando nell’economia reale, anche se tutto è di nuovo in gioco fino alla tanto attesa riunione del 3 dicembre prossimo.