Banche popolari: stop del Tar Lazio a ricorso consumatori

15 Febbraio 2016, di Mariangela Tessa

NEW YORK (WSI) – Il Tar del Lazio ha dichiarato inammissibile il ricorso presentato da Adusbef e Federconsumatori che chiedeva di rinviare alla Consulta, in quanto incostituzionale, la riforma del governo che obbliga le banche popolari alla trasformazione in Spa entro fine anno.

Lo si legge nel dispositivo della sentenza, anticipato dalla Reuters, pubblicato dal tribunale amministrativo, su richiesta delle parti, prima delle motivazioni che potrebbero arrivare tra alcuni mesi.

“Per le ragioni che saranno esposte in motivazione, il Tribunale Amministrativo Regionale per il Lazio (Sezione Terza) dichiara inammissibile il ricorso in epigrafe quanto all’impugnazione proposta da Adusbef e da Federconsumatori; respinge il ricorso in epigrafe quanto all’impugnazione proposta dai ricorrenti in qualità di soci della Banca Popolare di Milano”, afferma il dispositivo.