Apple, a febbraio venduti in Cina meno di 500mila iPhone. Titolo scivola nel pre-market

9 Marzo 2020, di Alberto Battaglia

Nel mese della grande crescita dei casi di coronavirus in Cina, a febbraio, le vendite di smartphone sono crollate complessivamente del 54,7% a 6,34 milioni di pezzi. Per Apple il bilancio, stando ai dati pubblicati dal China Academy of Information and Communications Technology, è di meno di mezzo milione di iPhone venduti: un calo superiore al 60%.

 Le azioni della Mela sono in calo del 6,90% nel pre-market di lunedì.