Millennial: le mete preferite dei giovani ricchi

13 Giugno 2019, di Alessandra Caparello

I millennial che guadagnano 100.000 dollari o più vanno a vivere in dieci stati nello specifico. A individuarli il sito web SmartAsset, che ha condotto uno studio sui flussi riguardanti i giovani “ricchi” in tutti i 50 stati degli Stati Uniti e Washington. Vengono definiti millennial “ricchi”, i giovani nella fascia di età compresa tra i 18 e 35 anni che guadagnano un reddito lordo di 100.000 dollari o più all’anno.

Il primo stato in assoluto dove preferiscono insediarsi i giovani ricchi americani è San Francisco in California. A seguire Washington, Texas, Colorado, Florida, Oregon, Carolina del Nord e del Sud e infine Tennessee e New Jersey. Come mostra lo studio, la California è una delle principali destinazioni per i giovani ricchi, nonostante il costo della vita spesso esorbitante. Il valore medio di un’abitazione è di quasi 550.000 dollari, secondo quanto riferisce il sito immobiliare Zillow, mentre l’affitto medio è di 2.800 dollari contro la media nazionale rispettivamente di 227.000 e 1.700 dollari.

In una città come San Francisco i costi poi sono ancora più alti: una casa in media potrebbe costare più di 1,3 milioni di dollari e l’affitto di 4.500 dollari. Lo studio ha rivelato come vi sia una più ampia tendenza generale degli americani ad allontanarsi dal Nord-Est, anche, con poche eccezioni, ha detto Michael Stoll, economista e professore al Dipartimento di Politica Pubblica dell’Università della California, Los Angeles, nel rapporto.

“I dati sono in linea con i modelli migratori a lungo termine verso gli stati del sud e dell’ovest e le tendenze sono guidate da fattori come la crescita dell’occupazione, il minor costo della vita, le sfide di bilancio dello stato e i climi più temperati”.