MILANO: VA GIU’ LA SCUDERIA DE BENEDETTI

21 Marzo 2000, di Redazione Wall Street Italia

Giornata pesante per i titoli della scuderia De Benedetti con Cir e Cofide al limite della sospensione e L’Espresso in ribasso di oltre il 5% penalizzati dal clima di generale storno che sta investendo i media e le telecomunicazioni.

Sale invece Aedes dopo il tonfo ieri, l’indomani del debutto di Cdb Web nata dallo spin off delle attività finanziarie. Nullo è stato l’impatto dei positivi risultati 99 del gruppo appena resi noti.

“Il calo di Cir è da legare all’andamento negativo di Espresso che rappresenta più del 70% degli asset di Cir”, dice un analista. Gli operatori citano anche i pesanti ribassi delle tlc come ulteriore motivo al calo odierno.

Cir, attraverso Cirlab, ha di recente lanciato il primo portale di telefonia mobile su piattaforma wap. Inoltre, Cir e Cofide detengono un terzo di Blixer, operatore italiano che realizza una rete integrata di tlc basata su protocollo IP.

Cir perde quasi il 9% a 5,800 euro, Cofide scende dell’8,26% a 3,110. L’Espresso perde il 5,68% a 19,430. Aedes balza di circa il 10%.