MILANO: MIBTEL SEMPRE PIU’ IN ROSSO (-2.05%)

21 Marzo 2000, di Redazione Wall Street Italia

Nell’ultima mezz’ora, gli investitori non sono tornati sul listino e il Mibtel ha continuato a scendere allontanandosi ancora dalla soglia dei 33mila punti.

Continua però ad essere portata giù dai tecnologici e dai telefonici.

Tutta la scuderia Colaninno perde punti. La Telecom il 3,22%. Le Tecnost il 3,39%, le Olivetti il 2,96% e infine le Tim il 2,11%.

Va giù anche il titolo Seat a -4,96%, sparpagliate, scendono con lei Aem a -4,48% e Mediaset a -4,23%.

Positiva la seduta per alcuni bancari tra cui Banca di Roma e B. Intesa che prendono oltre il 2%.

Perdita secca di quasi 4 punti per le Fideuram.