MILANO: ARRIVANO ALTRE 5O MATRICOLE PER IL 2000

26 Marzo 2000, di Redazione Wall Street Italia

Per il 2000 si prevede che a Piazza Affari arriveranno una cinquantina di aspiranti matricole, delle qiali una parte tecnologiche sul nuovo Mercato.

Tra le prime, le date non sono ancora state definite, Freedomland-itn: è una società che si occupa della navigazione in Internet con il televisore attraverso un set top box.

Freedomland conta già 60 mila abbonati -l’attività sul mercato è iniziata quest’anno, e ha chiuso l’esercizio 99 con un fatturato di 56 miliardi e una previsione per il 2000 di 140.

La socieà di Virgilio de Giovanni ha già stretto accordi con la Popolare di Milano e Infostrada e il collocamento riguarderà il 22,9% circa del capitale.

Altre due società in lista d’attesa sono Blixer, nel settore telecomunicazioni, con una stima del fatturato nel 2001 di 200 miliardi; e E-Planet, che si occupa di telecomunicazione a larga banda e ha chiuso l’esercizio ’99 con un fatturato di 16 miliardi.

Ma sono numerose le società che hanno approvato o manifestato l’intenzione di quotarsi.

Da Cattolica ssicurazioni a Luxottica, da Ferretti alla Roma calcio da Granarolo all’Aeroporto Fiorentino, da Blue Gold (per il nuovo mercato) all’Autostrada Serravalle.

Ne parleremo più estesamente in un secondo articolo.