MICROSOFT PRESENTA WINDOWS MILLENIUM EDITION

7 Aprile 2000, di Redazione Wall Street Italia

Microsoft (MSFT) dovrebbe presentare questo fine settimana negli Stati Uniti una versione dimostrativa di Windows Millenium Edition, il successore di Windows 98, il sistema operativo destinato all’utenza domestica.

Windows ME utilizza lo stesso codice a 16 bit delle precedenti versioni e ha poco a che spartire con Windows 2000, l’ammiraglia di casa Microsoft lanciata il 17 febbraio scorso, con cui la societa’ di Bill Gates indende conquistare il ricco mercato dei servizi Internet.

I piani originali di Microsoft prevedevano lo sviluppo di Windows 2000 (un sistema operativo a 32 bit basato sulla tecnologia di NT) in versioni diverse, ciascuna dedicata a un segmento di utenza: dal pc di casa sino ai server che controllano le operazioni di banche e compagnie aeree.

L’idea e’ pero’ stata abbandonata con l’aumentare della complessita’ del progetto. Lo sviluppo di Windows 2000 e’ stato completato con circa un anno di ritardo senza che Microsoft sia riuscita a creare il “sistema operativo universale”.

Lo stesso Bill Gates ha dichiarato recentemente che l’idea non e’ stata sepolta, ma che occorreranno ancora almeno un paio d’anni. Per ora gli utenti di personal computer che vogliano garantirsi la compatibilita’ con periferiche a basso prezzo e programmi di divertimento, dovranno accontentarsi di un modesto upgrade di Windows 98. Edizione millennio.