MICRON TECNOLOGY IN AUMENTO NONOSTANTE UTILI BASSI

22 Marzo 2000, di Redazione Wall Street Italia

Micron Technology (MU) ha riportato ieri risultati trimestrali deludenti (vedi articolo WSI) e nel pre-borsa il titolo, che aveva chiuso ieri a 130 dollari e mezzo, e’ sceso sino a 121 dollari.

Ci si aspettava cosi’ un’apertura al ribasso, ma il produttore di chip per l’immagazzinamento dati, si e’ lanciato al rialzo e viene ora trattato a 130,56 dolalri, in aumento del 9,49%.

In aiuto a Micron, sono venuti infatti alcuni analisti che hanno dato il loro supporto non solo alla societa’, ma anche all’ intero settore dei semiconduttori.

David Bujnowski di Warburg Dillon Read ha commentato che i fondamentali dei computer sono forti e che si prevede un buon periodo per la seconda parte dell’anno grazie a trend stagionali e a Windows 2000.