MATRIMONIO TRA BORSE, LUNEDI’ L’ANNUNCIO

17 Marzo 2000, di Redazione Wall Street Italia

Il matrimonio sarà annunciato ufficialmente lunedì prossimo. Sarà un matrimonio sui generis poichè legittimerà un triangolo, quello cioè tra la Borsa di Parigi, quella di Amsterdam e quella di Bruxelles.

Con questo progetto di fusione si avvierà così la nascita del primo mercato europeo, che avrà una capitalizzazione di 2 mila 400 miliardi di euro (un euro vale 1936,27 lire).

Il progetto di fusione tripartita era stato rivelato mercoledì dal ministro delle Finanze belga, Didier Reynders. Il ministro aveva anche precisato che la porta rimaneva aperta anche all’Italia, alla Spagna, al Lussemburgo e, “perchè no, anche a Londra e Francoforte”.

Fonti informate parigine non hanno tuttavia saputo precisare se il matrimonio a tre si iscriverà nell’alleanza in discussione dall’anno scorso tra otto Borse europee e che dovrebbe concretizzarsi entro la fine dell’anno.

Una riunione dei rappresentanti delle Piazze interessate (Amsterdam, Bruxelles, Francoforte, Londra, Madrid, Milano, Parigi e Zurigo) sarebbe in programma a Bruxelles mercoledì prossimo.