LUXOTTICA PREVEDE DI QUOTARSI ENTRO IL 2000

13 Marzo 2000, di Redazione Wall Street Italia

Il consiglio di amministrazione di Luxottica ha deciso di proporre all’assemblea la richiesta della quotazione anche alla Borsa di Milano, oltre a quella di New York, entro la fine del 2000 ed uno split delle azioni ordinarie nella misura di 2 a 1.

Lo si apprende da un comunicato in cui si precisa che la “quotazione di azioni ordinarie alla Borsa di Milano avverrà mediante un’offerta pubblica di azioni esistenti di proprietà di Leonardo Del Vecchio, fondatore di Luxottica e maggior azionista, sia agli istituzionali sia ai piccoli investitori in Italia ed all’estero”.