INIZIATO ANCHE IL COLLOCAMENTO DI I.NET

25 Marzo 2000, di Redazione Wall Street Italia

Ieri è stato il primo giorno di collocamento anche per I.net, in molti borsini i risparmiatori prenotavano insime sia E.Biscom che I.net.

Anche in questo caso sarà invitabile che le azioni vadano al riparto. Già si calcola, infatti, che le richieste saranno almeno 50 volte superiori l’offerta. Anche se le richieste, sostengono nelle banche che effettuano il collocamento, nel primo giorno sono state inferiori a quelle di e.Biscom sempre nel primo giorno.

Il collocamento fino al 28 marzo, il 4 aprile il debutto in Borsa.

Al pubblico sono state infatti offerte 160 milioni azioni ordinarie (il 19% dell’offerta complessiva, pari al 20,39% del capitale sociale) di cui fino a 14300 riservate ai dipendenti.

Il prezzo sarà compreso in una forchetta tra i 138 e i 176 euro. Ma come per E.Biscom le indicazioni sul Grey Market danno un Bid di 425 euro e un ask di 475 euro.

L’offerta pubblica di I.Net è parte di un’offerta globale di 834,3 mila titoli.
Le rimanenti 674,3 mila azioni (l’81% dell’offerta complessiva) sono state riservate agli investitori istituzionali.