HEARST SBARCA NEL WELLNESS

18 Settembre 2007, di Redazione Wall Street Italia

(9Colonne) – New York, 18 set – Riviste e giornali americani comprano sempre più siti internet dedicati alla salute e al fitness perché in grado di catalizzare i soldi della pubblicità. Non si fa sfuggire il trend la Hearst Magazines, che ha acquitato RealAge Inc., sito di salute per i consumatori. Il prezzo dell’operazione non è stato reso noto, ma gli analisti stimano che potrebbe aggirarsi sui 100 milioni di dollari. L’acquisto, sempre secondo gli analisti, è una mossa importante all’interno di una nicchia di mercato che sta crescendo e riflette la volontà di Hearst di capitalizzare sulla tendenza dei consumatori a cercare sempre più su internet informazioni sulla salute. RealAge è considerata una proprietà di un certo valore nel suo settore. Fondata nel 1999, offre sul suo sito un test che valuta 125 fattori, dall’alimentazione al fumo al livello di istruzione, per calcolare la vera età biologica di una persona. Dopo il test, l’utente riceve una lista di consigli per mantenersi più giovane e un elenco di cose da evitare per invecchiare. Nella prima metà dell’anno, il sito di RealAge contava 2,1 milioni di visitatori unici al mese e più di 8 milioni di utenti registrati hanno fatto il test sulla “vera età”. La maggior parte sono donne intorno ai 45 anni, simile alla fascia di pubblico che legge riviste della Hearst come Good Housekeeping, Cosmopolitan, Redbook e O.