FINCANTIERI: 458 MILIARDI DI PERDITE NEL 1999

12 Aprile 2000, di Redazione Wall Street Italia

Conti in rosso per Fincantieri la società dell’Iri che ha chiuso l’esercizio del ’99 con perdite per 458 miliardi di lire

L’assemblea dei soci ha approvato il bilancio e rinnovato il consiglio di amministrazione.

Secondo il comunicato della la società, la perdita è imputabile all’andamento dei primi nove mesi dell’anno ed è stata coperta grazie alla riduzione del capitale sociale a 200 miliardi di lire. L’assemblea dei soci dello scorso 27 novembre, aveva quindi aumentato contestualmente il capitale a 800 miliardi di lire.

L’andamento degli ultimi mesi – prosegue il comunicato – sembra pero’ indicare un’inversione di tendenza che potrebbe riportare in conti in equilibrio. .