FARMACEUTICO: BILANCIO ABBOTT STAZIONARIO

11 Aprile 2000, di Redazione Wall Street Italia

Abbott Laboratories (ABT)ha riportato per il primo trimestre utili di 693 milioni di dollari, pari a 44 centesimi ad azione, in linea con le previsioni degli analisti.

Le vendite sono ammontate a 3,35 miliardi di dollari, pari a un aumento contenuto all’1,2%. La debole crescita – ha spiegato la casa farmaceutica – e’ dovuta alla forte concorrenza in Europa di versioni generiche del suo farmaco di punta, l’Hytrin e del dollaro forte che ha fatto soffrire le esportazioni.

Nel primo trimestre Abbott ha incrementato del 19% la spesa per la ricerca e lo sviluppo di nuovi farmaci e ha concluso vari accordi con societa’ del settore, quali la joint venture con la giapponese Takeda Chemical Industries(TDCHF) per la produzione di un medicinale contro l’impotenza in diretta concorrenza con Viagra.