Evasione: ogni anno l’Italia perde 100 miliardi di gettito

10 Marzo 2015, di Redazione Wall Street Italia

ROMA (WSI) – Ogni anno in Italia si evadono dai 250 ai 290 miliardi di euro.

Circa 180-210 miliardi dell’economia sommersa e informale non vengono dichiarati ciascun anno in media, mentre le attività illegali, dalla prostituzione all’usura, ‘fatturano’ tra i 70 e gli 80 miliardi di euro.

Il mancato gettito ammonta a 85-100 miliardi di euro. Sono le stime emerse da uno studio realizzato dalla Cgil con Tecné e il Cer.

(AdnKronos)