DUPONT CHIUDE IMPIANTI EUROPEI E TAGLIA PERSONALE

5 Aprile 2000, di Redazione Wall Street Italia

DuPont (DD), uno dei piu’ grandi gruppi farmaceutici statunitensi, ha annunciato oggi la chiusura di due impianti europei ed il taglio di 900 posti di lavoro come punto di partenza per la ristrutturazione del settore delle vernici.

Oltre alla chiusura dell’impianto tedesco e quello britannico, la societa’ sta pianificando un trasferimendo parziale della produzione dagli stabilimenti in Francia ed Austria ad altri impianti. La societa’ opera in 35 paesi.

La ristrutturazione, che dovrebbe far risparmiare alla societa’ 80 milioni di dollari e migliorare le performance, coinvolgera’ anche i 13.500 impiegati delle divisioni vernici che dovrebbero essere ridotti di 900 unita’.

Il titolo attualmente e’ trattato a $59,25 in rialzo del 2,15%.