DEUTSCHE BANK E’ VULNERABILE AI TAKEOVER

11 Giugno 2000, di Redazione Wall Street Italia

La Deutsche Bank, la banca leader in Europa, e’ vulnerabile a un potenziale takeover ostile, dopo il flop della prevista fusione in aprile con la Dresdner Bank. Lo ha detto l’amministratore delegato Rolf Breuer.

”Non siamo protetti da un’offerta ostile. E cio’ ci preoccupa molto”, ha detto Breuer all’ultima assemblea degli azionisti, due giorni fa, secondo quanto ha riferito oggi un portavoce dell’istituto tedesco.

La dichiarazione potrebbe avere intenti rialzisti sul titolo. Infatti Breuer ha spiegato che l’attuale valore di mercato della Deutsche Bank di circa 53 miliardi di euro ($50,5 miliardi) non riflette la vera valutazione. E cio’ nonostante il rialzo del 14% del titolo in borsa, seguito al fallimento della fusione con Dresdner Bank.