DECOLLA IL PROGETTO BIOTEC

9 Marzo 2007, di Redazione Wall Street Italia

(9Colonne) – Roma, 9 mar – Le biotecnologie sono tra i settori più promettenti dell’industria europea. Le Camere di Commercio Italiane all’Estero hanno deciso di puntarvi con un progetto che intende attrarre investimenti in Italia e invogliare i nostri imprenditori a cercare nuove opportunità di business oltreconfine. La prima delle iniziative, promossa da 12 Camere dell’area Europa e America, prevede la partecipazione a Biovision, il forum mondiale sulle biotecnologie in programma da domenica a mercoledi a Lione. Per l’occasione sarà presentato il portale www.biotech-net.org, che contiene 877 profili di aziende estere interessate a entrare in contatto con il mercato italiano delle biotecnologie e dati sui mercati e la legislazione in vigore in 10 Paesi. In Italia, nel settore sono attive 222 imprese, di cui 162 dedicate alla cura della salute, per oltre 14 mila dipendenti, di cui circa 4.900 impiegati in Ricerca & Sviluppo. Attualmente il biotec italiano è quarto in Europa come numero di imprese e quinto come fatturato. Nel farmaceutico, le aziende europee nel 2006 hanno superato per la prima volta quelle Usa. Nelle prossime settimane saranno organizzati in Italia incontri one-to-one tra una delegazione di 20 aziende straniere e imprese italiane sempre del settore biotec.