Dai fumetti alla realtà: ecco i pattini a razzo

30 Luglio 2014, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – Eravamo soliti vederli nei cartoni animati e nei libri o fumetti per bambini, da Will Coyote a Batman. Stiamo parlando dei pattini futuristici a motore che, come scrive la BBC, sono ora diventati realtà.

Acton, una startup con sede in California, ha creato i R RocketSkates, calzature a trazione elettrica. Nati da un’idea del fondatore e direttore tecnico Peter Treadway, lui stesso ha dichiarato: “Alla fine del 1950, le persone sognavano cose come macchine volanti, jet pack e pattini a razzo. Bene, ad una di queste cose ci siamo arrivati”.

Alcune delle loro caratteristiche sono molti interessanti: I tempi di gamma e di esecuzione variano in base al modello e ce ne sono tre. La R6 può viaggiare a sei miglia e correre per 45 minuti su una carica completa; la R8 supera le otto miglia e i 70 minuti di carica e la R10 infine arriva ad un massimo di 10 miglia e i 90 minuti. I tre modelli si trovano rispettivamente ad un prezzo di 499, 599 e 699 dollari.

Il funzionamento poi, è decisamente semplice. Basta spingere e inclinare il pattino in avanti per innescare il motorino. Inclinando un pattino si impegna a ritroso un freno elettrico. Inclinandolo più indietro invece entra in funzionamento un freno meccanico.
RocketSkates offre anche un app per smartphone, scaricabile, che consente di visualizzare informazioni come la durata della batteria, i chilometri percorsi, le proposte di itinerari e la velocità.

“Ho sviluppato circa 50 o 60 prototipi”, dice Treadway riguardo i pattini, che offrono anche pedane regolabili che possono ospitare quasi ogni tipo di scarpa, “e ora abbiamo finalmente ottenuto il prodotto finale, in senso letterale e figurato”.
Treadway si aspetta che i pattini vadano in produzione di massa, iniziando dalla Cina, entro la fine di settembre.

Ma anche dall’India però arrivano interessanti novità. Sarà infatti il primo Paese a mettere in vendita le Smartshoe. A 100 dollari, da settembre si potranno comprare le scarpe sincronizzate con un app per smartphone, che utilizzano le mappe di Google e vibrano per dire agli utenti quando e dove andare per raggiungere la loro destinazione.