COHEN FERMA EMORRAGIA DELLA BORSA

14 Aprile 2000, di Redazione Wall Street Italia

Abby Joseph Cohen, guru di Wall Street e numero uno della divisione investimenti strategici alla Goldman Sachs & Co., ha detto questa mattina di aspettarsi un aumento complessivo degli utili aziendali Usa nel primo trimestre pari al 10%.

Secondo la rete televisiva CNBC, la Cohen avrebbe detto al proprio staff che l’atteso aumento dell’inflazione negli Usa e’ gia’ scontato dal mercato e non dovrebbe quindi pesare sui mercati.

Cohen avrebbe anche aggiunto che i fondamentali del mercato azionario rimangono ”saldi”, al punto che la ”strategist” finanziaria ha deciso di mantenere un 35% del proprio portafoglio azionario in titoli tecnologici e telecom.

Nonostante il bagno di sangue del Nasdaq di questa settimana, la Goldman Sachs non ha effettuato cambiamenti nella composizione del portafoglio.

Queste notizie hanno galvanizzato gli operatori, arginando il crollo incipiente del settore high-tech prefigurato in apertura.