Louis Vuitton e Chanel unite dai “palloni di lusso”

11 Luglio 2019, di Alberto Battaglia

Louis Vuitton ha suscitato stupore ancora una volta: al prezzo di 2650 dollari (1.800 euro in Italia) lo storico marchio del lusso ha creato un grosso pallone da volleyball. Naturalmente griffato e corredato di una pratica borsa a rete per portarlo in spiaggia.

Dal design prettamente giocoso, la preziosa palla è realizzata in pelle, tela e cotone. I pannelli del pallone sono in rosa, lilla, arancio, viola e bianco e combinano i loghi LV in diverse dimensioni. La borsa a rete, anch’essa piuttosto vistosa, vede un corpo in rete viola, fissato a una maniglia per il trasporto in pelle bianca e nera.

“Il pallone da volley Monogram si distingue per i colori pop e le iconiche lettere di varie dimensioni. L’emblematico motivo della Maison è reinterpretato in un allegro patchwork di sezioni in pelle e tela”, scrive il sito ufficiale di Louis Vuitton, “l’esclusiva palla, custodita in una borsa dai colori coordinati e con motivo Monogram, è ideale per la spiaggia o per decorare la casa”. Poco importerà agli amanti dello stile che un pallone da pallavolo professionale di ottima marca costi, al più, 50 euro.

Ma Louis Vuitton non è l’unica casa d’alta moda ad aver messo in listino palloni di lusso: anche Chanel ha risposto alla chiamata dello sport con una palla da basket corredata dalla tipica catena in pelle e anelli dorati del marchio. Venduta a 1990 euro, questa sfera è rivestita in pelle di vitello e presenta in bella mostra il logo “Chanel” in lettere argentate oppure dorate.

Fra gli altri accessori sportivi delle due maison, però, non mancano le racchettine da ping pong LV, da riporsi in tasche di pelle firmata (1.500 euro); oppure lo skateboard griffato Chanel il cui prezzo è rivelato “a richiesta”.