BORSE UE. SI GUARDA A WALL STREET CON FIDUCIA

13 Aprile 2000, di Redazione Wall Street Italia

Dall’America i segnali che giungono (il Globex, future sullo Standard & Poor’s, guadagna punti) sono buoni e lasciano sperare in una seduta positiva per il Nasdaq che negli ultimi giorni ha inanellato un crollo dopo l’altro.

E sulla scia di questo ritrovato ottimismo non solo Milano, ma anche le altre Piazze europee acquistano fiducia in un rimbalzo e nella maggior parte dei casi tornano in positivo.

Recuperano i titoli delle telecomunicazioni prima massacrati dai ribassi. A Londra in particolare Bt splende con il suo +6,15% dopo l’annuncio di un’importante riorganizzazione del Gruppo e della quotazione delle locali Pagine gialle.

Dopo un orribile inizio, torna positiva Parigi con +0,12%. Londra è a +0,37%; Francoforte riduce le perdite a -0,3%. Amsterdam segna +0,50%, mentre pesante è Stoccolma che perde il 2%.