BORSE UE: POSITIVE A META’ MATTINA

16 Marzo 2000, di Redazione Wall Street Italia

A differenza di Milano, che dopo una partenza positiva è ormai arretrata in territorio negativo, le Borse europee restano con il segno più, anche senza grandi entusiasmi.

Unica negativa è Stoccolma, che perde l’1,14%. La palma per la migliore prestazione, invece, spetta per ora a Zurigo, dove alle 12 l’indice Smi guadagnava il 2,47%.

Positive Francoforte con +1,37% e Londra, in recupero dell’1,18%; in crescita Parigi dello 0,75% e Madrid dello 0,11%.

Si attendono a questo punto: dall’Europa, la fine della riunione del Consiglio Bce, che potrebbe decidere una stretta monetaria; dall’America, il dato sui prezzi all’ingrosso nel mese di febbraio. I mercati stanno a guardare, anche se molti analisti ritengono più probabile un aumento dei tassi di interesse non oggi, ma nelle prossime settimane.