BORSE UE: PESANTI TRA IL GLOBEX E LA BCE

7 Giugno 2000, di Redazione Wall Street Italia

Il Globex che arretra e la riunione della Bce che si avvicina (il board della Banca centrale europea si riunirà domani a Francoforte) non fanno bene alle Borse.

Per le più importanti Piazze europee il calo di inizio mattinata si sta accentuando, e continuano a rimanere sotto torchio i titoli del comparto telefonico, media e tecnologico. Vengono segnalati in rialzo, invece, settori rifugio come l’alimentare.

In questa fase Parigi è a -1,4%, Francoforte lascia l’1,09%, mentre a Londra il FTSE-100 segna un calo dello 0,8%. Il listino britannico è zavorrato dall’andamento negativo di British Airways. Il titolo perde oltre il 4% sulla scia della confermata trattativa per un’alleanza con l’olandese Klm (che invece sulla Piazza di Amsterdam sale).

Pesante il calo di Madrid, -1,75%, e di Stoccolma, -1,02%, molto esposta con la new economy.

Marginali le perdite di Bruxelles e Zurigo.