BORSE UE: LA MIGLIORE E’ ZURIGO

22 Marzo 2000, di Redazione Wall Street Italia

Contrastate le Borse europee nella seconda parte della seduta.

Contrariamente alle attese, la giornata odierna non si è trasformata in un rimbalzo dei listini, cosa che invece si era sperata dopo la manovra della Fed (Banca centrale americana) sui tassi Usa, largamente scontata.

Così, abbiamo a Londra l’indice FTSE-100 in calo dello 0,45%. A Parigi il Cac-40 è poco sopra lo zero, con un +0,06%.

Meglio fa Francoforte dove il Dax risulta in crescita dello 0,21%, e ancor più Amsterdam, che oggi ha avuto qualche problema tecnico, con +0,21%.

Ma la palma della migliore va a Zurigo, il cui indice Smi è in rialzo dell’1,31%, mentre l’Ibex di Madrid cede lo 0,83%.