BORSE UE: INCERTEZZA IN ATTESA DELLA FED

21 Marzo 2000, di Redazione Wall Street Italia

Per le Borse europee si è appena aperta una seduta all’insegna dell’incertezza e della volatilità in attesa della decisione sui tassi di interesse che prenderà aventualmente la Fed (Banca centrale Usa) nella serata italiana.

Tra tutte le Piazze del continente, solo Francoforte si è mostrata decisa, ma solo in apertura poichè già alle 10 perde lo 0,71%. Per oggi si attende l’importante segnalatore sul tasso di fiducia nella ripresa economica da parte di cittadini e imprese tedeschi.

Zurigo segue a ruota con +1,13% a 7180,80 punti; mentre cede il Cac-40 di Parigi con -0,41% a 6326,38 punti e non fa niente di più Londra che perde lo 0,14%.

Lieve rialzo infine per Amsterdam (+0,22 a 673,16 punti) e Bruxelles (+0,6% a 2852,02 punti) dopo la fusione con Parigi annunciata ieri, ma negli ultimi minuti la Piazza belga ha iniziato a scendere, in linea con Stoccolma e Madrid che arretra a 12334,70 punti, pari a un -0,28%.