BORSE UE IN FORTE CALO DOPO L’AVVIO DEL NASDAQ

11 Aprile 2000, di Redazione Wall Street Italia

I listini del Vecchio Continente proseguono in forte calo dopo che l’indice dei tecnologici americani, ha accusato un ulteriore sensibile regresso, con una perdita che in avvio si aggira ora ad oltre il 3%.

L’Eurostoxx perde il 2,1%, mentre a Milano il Mibtel cede del 2,07% poco sopra i minimi.

Solo Zurigo presenta un attivo, di poco inferiore al punto percentuale.

L’indice Ftse di Londra cede il 2,12%, Parigi passa a -2,16%, a francoforte il Dax lascia l’1,50%, Madrid l’1,43% e Amsterdam l’1,83%.