BORSE UE: CHIUSURE IN RECUPERO, PARIGI POSITIVA

17 Aprile 2000, di Redazione Wall Street Italia

Giornata contrastata per le borse europee che sono andate a toccare minimi pesanti per poi rialzare la testa al primo segnale positivo da parte di Wall Street.

Così è stato soprattutto per Parigi, che ha chiuso in positivo a +0,19% a 6.077 punti, grazie anche alle performance di Lagardère, StMicroelec. e L’Oreal che hanno trainato il Cac 40.

La giornata poteva essere simile per la piazza tedesca che ha chiuso a -0,38% a 7.187 punti. Francoforte ha pagato a caro prezzo i forti ribassi dei bancari, ma ha ottenuto buoni vantaggi dal debutto delle T-on line, volate ben oltre il prezzo di apertura.

Londra, invece, è stata la più pesante per tutta la seduta superando anche il 4% di perdita e chiudendo alla fine a -2,97% sotto quota 6.000 punti.

Zurigo ha ceduto, invece, il 2,20%.