BORSE UE: CALO GENERALIZZATO, TRANNE PARIGI

10 Aprile 2000, di Redazione Wall Street Italia

Giornata generalmente negativa per tutte le borse del Vecchio Continente, se si esclude Parigi che, nonostante il calo del Nasdaq americano, è riuscita a chiudere in positivo a +0,90% a 6.343 punti.

Praticamente stabile il Dax tedesco. Francoforte ha infatti chiuso a -0,07% a 7.516 punti una giornata che sino ai minuti finali l’aveva vista in campo positivo.

Londra, invece, ha chiuso così come ha apero, ossia in rosso. L’indice Ftse cede lo 0,61% a +6.529 punti.

Negativa ancora una volta Zurigo, dove pare essere finita la luna di miele tra gli investitori e il mercato. Lo Smi cala dello 0,54% a 7.410 punti.