BORSE EUROPEE IN NETTO CALO, PARIGI LA PEGGIORE

30 Marzo 2000, di Redazione Wall Street Italia

La Borsa di Parigi ha chiuso in ribasso con l’indice Cac 40, dei suoi principali titoli, che è sceso di 191,66 punti, pari al 2,95%, a 6.313,82.

Il forte calo è legato al ribasso dei valori tecnologici, e in particolare di France Telecom, cioé del titolo con la maggiore capitalizzazione borsistica, che ha chiuso a meno 7,77% a 184 euro.

Anche la Borsa di Francoforte ha chiuso in rosso con l’indice Dax in forte ribasso del 2,79% (meno 219,87 punti a 7.644,89).

La meno peggio è stata la Piazza di Londra che ha lasciato sul campo il 2,33%. Il listino FTSE-100 ha perso 153,6 punti, finendo la seduta a quota 6.445,2 punti.