BORSE EUROPEE: CHIUSURE IN ROSSO SULLA SCIA USA

9 Maggio 2000, di Redazione Wall Street Italia

Tranne Zurigo che si è fermata a +0,99%, tutte le altre piazze del Vecchio Continente hanno visto calare pesantemente i propri indici. Anche qui l’ordine è stato di vendere telefonici e tecnologici.

A Parigi il crollo di France Telecom ha portato giù tutto il comparto e il Cac 40 ha perso il 2,22% a 6.390 punti.

A Francoforte il Dax ha visto progressivamente calare la propria quotazione, anche se alla fine ha chiuso sotto i massimi dell’intraday a 7.280 punti (-1,72%).

Alla fine si è dovuta arrendere all’ondata ribassista anche la City inglese. L’indice Ftse di Londra nell’ultima ora ha perso oltre un punto chiudendo a -1,49% a 6.123 punti.

In rosso anche l’Ibex di Madrid in chiusura a -2,06%.