BORSA: RIAMMESSI I TITOLI DEL NUOVO MERCATO

21 Marzo 2000, di Redazione Wall Street Italia

Riammesse alle contrattazioni anche Tiscali e Finmatica, sospese dopo i primi scambi per eccesso di ribasso.

Le Tiscali accusano una flessione di quasi l’11% a 779 euro (un euro vale 1936,27 lire) con 34 mila pezzi passati di mano mentre le Finmatica lasciano sul terreno il 10,55% a 125,50 euro con oltre 165 mila titoli trattati.

Ammesse alle contrattazioni sul nuovo mercato anche Poligrafica S. Faustino e Opengate dopo essere state sospese per eccesso di ribasso.

Per consentire le negoziazioni sono state ampliate le bande di oscillazione. Le Opengate accusano un tonfo di quasi il 12% mentre le San Faustino lasciano sul terreno poco piu’ del 10%.