BORSA: PARTENZA FORTE PER PIAZZA AFFARI

22 Marzo 2000, di Redazione Wall Street Italia

Partenza forte per la Borsa di Milano, dopo che il rialzo dei tassi americani di appena un quarto di punto, quanto cioè era atteso dagli analisti, ha rassicurato i mercati.

Dopo due sedute negative, che hanno finito per rendere appetibili i prezzi di molti titoli, la mattinata si è aperta con una raffica di ordini di acquisto. Il Mibtel ha iniziato forte con +1,03%; Mib30 +1,14%; Midex -0,35% influenzato dalla brutta apertura del titolo Espresso.

Oggi inizia il collocamento di e.Biscom, ma intanto il mercato guarda nuovamente ai telefonici. Vediamo Telecom in crescita del 2,51% a 17,08 euro (un euro vale 1936,27 lire); Seat +1,14%; Tim, Olivetti e Tecnost in positivo.

Forte Mediolanum con +3,69% a 16,87 euro. Gran movimento su Enel, che torna sopra il prezzo di collocamento in apertura, ma poi arretra fino a fermarsi a -0,23%.

E oggi il Nuovo Mercato torna a salire dopo le pesanti perdite di ieri. Tiscali fra tutti guadagna il 7,68% a 832 euro.